IL PATTO DI CORRESPONSABILITÀ

Il patto di corresponsabilità educativa è un accordo e un impegno formale e sostanziale tra genitori, studenti e scuola, con la finalità di rendere esplicite e condivise, per l’intero percorso del primo ciclo di istruzione, aspettative e visione d’insieme del percorso formativo degli studenti.

Nel documento le parti coinvolte sono invitate a concordare, responsabilmente, modelli di comportamento coerenti con uno stile di vita in cui si assumono e si mantengono impegni, rispettando l’ambiente sociale in cui si è ospitati.

Sempre più la scuola avverte la necessità di costruire con la famiglia un nuovo e più solido rapporto comunicativo, nell’intento di perseguire sempre meglio l’obiettivo comune dell’educazione e della formazione dei più giovani.

Doveroso, da parte degli adulti, indicare autorevolmente la funzionalità ed il valore del vivere civile, del rispetto reciproco, della convivenza improntata al mutuo soccorso.

Il patto si articola nelle seguenti sezioni:

 

  1. I docenti si impegnano a..
  2. I genitori si impegnano a..
  3. Gli alunni si impegnano a…
  4. Il personale A.T.A. si impegna a….
  5. Il Dirigente Scolastico si impegna a ….

A) I Docenti Si Impegnano a:

  • Collaborare per la realizzazione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa con i colleghi, il personale A.T.A., le famiglie e il Dirigente Scolastico;
  • Avere un comportamento puntuale, responsabile e rispettoso di tutti;
  • Offrire un ambiente favorevole alla crescita integrale della persona;
  • Vigilare sul comportamento degli alunni in classe, durante le lezioni e negli intervalli, salvo brevi situazioni particolari di necessità, nel qual caso subentrerà la vigilanza da parte dei collaboratori;
  • Favorire il processo di formazione di ciascun alunno, nel rispetto di stili, ritmi e tempi di apprendimento;
  • Mettere gli alunni in condizione di esprimere eventuali disagi personali
  • Attivarsi per il recupero di situazioni di ritardo negli apprendimenti e di svantaggio di qualunque natura;
  • Informare sui criteri di valutazione e sugli strumenti di verifica;
  • Correggere gli elaborati entro quindici/venti giorni e comunicarne i risultati, garantendo sia la trasparenza e che la privacy;
  • Evitare la calendarizzazione di più prove valutative in tempi ravvicinati;

B) Le Famiglie Si Impegnano a:

  • Collaborare al progetto formativo partecipando con proposte a riunioni, assemblee, consigli e colloqui;
  • sollecitare i figli al rispetto delle norme della comunità scolastica;
  • rispettare le competenze professionali dei docenti;
  • garantire la frequenza scolastica e la puntualità, giustificando tempestivamente ritardi  o assenze (fornendo certificazione medica per assenze superiori a 5 giorni consecutivi);
  • controllare il proprio figlio sull’esecuzione dei compiti assegnati e sull’ordine e la cura del materiale personale didattico;
  • responsabilizzare i propri figli affinché non utilizzino  in modo improprio i supporti tecnologici personali e della scuola (telefoni cellulari, computer, tablet…)
  • rispondere di eventuali danni a persone o cose provocati dai propri figli nell’ambito scolastico;
  • utilizzare il registro elettronico e il libretto personale dell’alunno per le comunicazioni scuola-famiglia, firmando puntualmente per presa visione;

C) Gli Alunni Si Impegnano a:

  • Rispettare, nei comportamenti e nelle parole, i compagni, tutti gli adulti, insegnanti e operatori scolastici;
  • Osservare le norme del regolamento scolastico;
  • Fruire in maniera appropriata di spazi, arredi e attrezzature della scuola;
  • Mantenere pulita e ordinata l’aula;
  • Frequentare regolarmente la scuola e rispettare gli orari di entrata e di uscita;
  • Portare a scuola il materiale richiesto;
  • Prestare attenzione e partecipare attivamente alle lezioni, intervenendo con ordine e pertinenza;
  • Fruire responsabilmente di supporti tecnologici personali e della scuola (telefoni cellulari, computer, tablet…) nel rispetto delle normative vigenti.
  • Comunicare tempestivamente all’insegnante eventuali difficoltà personali nel processo di apprendimento;
  • Svolgere i compiti assegnati con regolarità e ordine;
  • Far firmare nei tempi richiesti le comunicazioni scuola-famiglia e giustificare puntualmente le assenze sul libretto personale;
  • Informarsi, in caso di assenza, delle attività svolte, delle eventuali variazioni d’orario e dei compiti assegnati.

D) IL PERSONALE A.T.A. SI IMPEGNA a:

  • Collaborare alla realizzazione del piano dell’Offerta Formativa, nel rispetto dei ruoli e delle competenze di ciascuno;
  • Accogliere l’utenza con correttezza e disponibilità;
  • Comunicare, con l’utenza interna ed esterna, in modo puntuale, trasparente ed efficace;
  • Contribuire ad organizzare gli arredi e gli spazi scolastici in modo confortevole e funzionale al tipo di attività didattica;
  • Fornire aiuto, in relazione ai propri compiti e tempi di lavoro, nella gestione e nella vigilanza dei gruppi-classe in particolari momenti: mensa, intervallo, temporanee assenze;
  • Fornire assistenza, anche di primo soccorso, in caso di necessità.

E) Il Dirigente Si Impegna a:

  • garantire l’organizzazione del servizio al fine di favorire l’attuazione dell’Offerta Formativa, ponendo alunni, genitori, docenti e personale non docente nella condizione di esprimere al meglio il loro ruolo;
  • garantire all’utenza la pubblicità dei documenti di riferimento dell’Istituzione scolastica (PTOF, Regolamenti e normativa di interesse)
  • favorire la comunicazione, il dialogo e la collaborazione tra le componenti della comunità scolastica;
  • accogliere e supportare i docenti in caso di difficoltà, per qualunque aspetto relativo alla funzione docente;
  • ascoltare le istanze delle famiglie per trovare soluzioni condivise, che soddisfino esigenze particolari;
  • intervenire, con i consigli di classe e le famiglie, nel caso di provvedimenti disciplinari importanti.
Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Patto di corresponsabilità ic3.pdf)Patto di corresponsabilità ic3.pdfPatto di corresponsabilità282 kB