ANNO SCOLASTICO 2018/2019 - Scuola dell’Infanzia “Sant’Anna”3° Istituto Comprensivo – Alghero 

RIFLESSIONI SUL PROGETTO "PRESTALIBRO”

Responsabile del progetto: Anna Pilo

Il progetto “Prestalibro” ha coinvolto tutti i bambini della scuola divisi in squadre: rossa (bambini di cinque anni) gialla (bambini di quattro anni) e blu (bambini di tre anni) e la responsabile del progetto è colei che ha curato l’organizzazione iniziale, lo svolgimento e la conclusione dell’attività.
L’anno scorso l’attività è stata sperimentata e quest’anno invece è decollata come progetto in quanto molto apprezzata dai bambini e dai genitori.

Per quanto riguarda l’organizzazione iniziale l’insegnante ha curato:

- la catalogazione di altri 150 libri quindi arrivando a circa 450 libri all’interno della bibliotechina scolastica da dare in prestito tra scuola e casa;
- la realizzazione della lettera ai genitori affinché si sentissero coinvolti in un’attività che li vedeva protagonisti insieme ai loro figli;
- la stampa delle schede libro in cui ogni bambino ha segnato il suo gradimento per il libro.

I bambini hanno confezionato la loro busta personalizzata per poter portare il libro tra scuola e casa e viceversa. Per ognuna è stata creata al computer una targa adesiva da apporre sopra nonché il contrassegno della sezione e l’appartenenza alla squadra rossa, alla gialla e alla blu. La novità è stata la realizzazione di una tessera della biblioteca con foto, disegno e con la possibilità di apporre uno smile per ogni libro preso in prestito.

Ogni martedì i bambini prendevano i libri in prestito e li restituivano entro il lunedì successivo. Al momento del prestito tutti i bambini prendevano la loro tessera, la busta personalizzata e il libro dettando i numeri del libro scelto all’insegnante che li annotava e faceva scrivere il nome al bambino a  fianco al numero e alla data del prestito.
Insomma tutto fatto con molta serietà.
Per il prossimo anno la bibliotechina si amplierà con altri libri donati da genitori, insegnanti, casa editrici attraverso varie iniziative. Il progetto è molto piaciuto, è seguito dai bambini e anche dai genitori.
Nella prima settimana di giugno si è svolta la festa del libro in cui, dopo il conteggio degli smile presenti sulla tessera, ogni bambino si doveva posizionare sul cerchio corrispondente al numero di libri letti annotando il numero sulla tessera e ricevendo una targa adesiva di buon o ottimo lettore. Vinceva chi si posizionava nell’ultimo cerchio. L’attività con i bambini 3 e 4 anni si è svolta in maniera più semplice. Il vincitore/i per ogni squadra ha/hanno letto 13 libri e ha/hanno vinto un libro nonché un palloncino con la targa di buon o ottimo lettore.

La responsabile del progetto
Anna Pilo